direttore

Maestro Danilo Tarquini

Musicista poliedrico compie gli studi musicali accademici presso i conservatori di Fermo e Pesaro conseguendo ben quattro diplomi  in pianoforte, canto lirico,  direzione di coro e musica jazz. Segue masters di perfezionamento con vari maestri: L. Passaglia, M. Totaro, A. Rebaudengo, per il pianoforte,  P. Lachert, per la didattica pianistica innovativa, A. Cicconofri, per la direzione di coro, M. Frisina, per la musica da film, F. Dorsi, per la direzione d’orchestra, E. Lombardi e P. N. Masi, per la musica vocale da camera, F. Palermini, per il jazz e N. Conci per coro di bambini.

Ha approfondito con il Prof. F. Fussi la didattica del canto, conseguendo l’alta specializzazione in vocologia artistica presso la Facoltà di foniatria e logopedia dell’Università di Bologna.

Ha seguito il corso  sul metodo d’insegnamento vocale Voicecraft (terzo livello specialistico ) con E. Turlà.

Nella sua attività artistica alterna il ruolo di  direttore di coro e cantante (corale Voci Libere, coro Sibilla, coro I.T.C.  S. Stefano, coro Note Colorate),  a quello di pianista sia  in duo con cantanti sia solista; da ricordare le esecuzioni della rapsodia in blue di G. Gershwin accompagnato dall’orchestra di fiati provinciale.

Ha diretto recentemente l’orchestra regionale delle Marche in una serie di concerti dedicati all’operetta ed alla canzone napoletana.

Un suo breve saggio sul rapporto tra gesto e vocalità corale è stato pubblicato nel volume”La voce del cantante” curato da F. Fussi per le edizioni Omega.

In occasione delle celebrazioni per i cento anni dalla scomparsa di B. Mugellini si è esibito in un recital interamente dedicato al maestro potentino.

E’ autore di trascrizioni ed elaborazioni per coro e vari organici strumentali, svolge un’intensa attività didattica come insegnante di pianoforte e canto.